QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Menu

PERCHÉ SI SCIOPERA IL 12 NOVEMBRE

È ricca la lista dei motivi che hanno portato allo sciopero. Il sindacato ha prodotto, in questo senso, una serie di richieste: estendere il concorso straordinario all’infanzia, primaria ed educatori, ai docenti delle paritarie e dei corsi Iefp, ai dottori di ricerca; eliminare la quota limite di posti autorizzati nella nuova graduatoria valida per le assunzioni; riconoscere il servizio prestato su posti di sostegno, ridurre a due anni il servizio valutabile e comunque valutare quello in corso. Anief ritiene indispensabile anche confermare nei ruoli chi ha superato l’anno di prova - quindi i diplomati magistrale e gli insegnanti tecnico-pratici - evitando i licenziamenti e procedendo al reintegro.

Occorre, nello stesso tempo, procedere all’aggiornamento annuale delle graduatorie di istituto, da trasformare in provinciali e aperte ai neo-laureati, come bisogna urgentemente stabilizzare i collaboratori scolastici in possesso dei medesimi requisiti del personale delle cooperative, ammettere gli amministrativi facenti funzioni alle prove scritte dell’attuale concorso a Dsga (superando in tal modo anche le remore espresse su questo punto, nelle ultime ore, dagli esperti di leggi scolastiche del Quirinale), bandire i concorsi per i profili As e C e per i passaggi professionali verticali del personale Ata, ripristinare la figura del ricercatore a tempo indeterminato, cambiare le regole per il reclutamento del personale Afam e stabilizzarlo, assumere il personale delle sezioni primavera, assistente all’autonomia e alla comunicazione.

In primo piano

URP

Istituto Comprensivo
"Arturo Martini"
Via Verdi, 1
30037 Peseggia di Scorzè (VE)
Tel.: 041-58.30.692
Fax: 041-58.30.696
PEO: veic83500p@istruzione.it
PEC: veic83500p@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. veic83500p
Cod. Fisc. 90108050270
Cod. fatt. elettronica: UFKGYZ
Coordinate IBAN:
IT97Z0359901800000000137663